sabato, dicembre 02, 2006

Non solo blog

E' tardi e sono ancora sveglio.
Ero in giro su internet fino a 5 minuti fa. Sfogliavo pagine su pagine di insensatezza, dai calendari agli innumerevoli blog che fioriscono sparsi per la rete.
Mi è quasi venuto un istintivo impulso di chiudere snervato tutto.
Sapete cosa mi sono ridotto a cercare? ho scritto "calendario 2007" come chiave di ricerca di Google e qua ho capito di essere caduto in basso!
Credetemi ho proprio capito che delle migliaia, milioni, miliardi e più di cose che potevo cercare sul web io stavo cercando la più banale e nemmeno perchè lo volessi, ma solo per il continuo bombardamento dei media.
Non ne posso più!
Andavo anche in giro a sbirciare i blog degli altri, a vedere cosa scrivevano loro.
Mi sono reso conto così che siamo in tanti a comunicare in questo modo. Mi chiedo se non siamo soltanto un grande gregge di frustrati che implorano di essere ascoltati. Chi si vantava di aver raggiunto gli oltre 6000 contatti in soli 6 mesi, chi scrive di politica, chi mette foto di belle donne.
Sulle foto faccio un "mea culpa" visto che non ho fatto diversamente.
Però non ho messo una foto del genere per farvi vedere lei, ma per farvi capire cosa ne pensassi io.
Non cambia!
Parlo e mi rispondo: che sia la pazzia?
Insomma serve solo ad avere più visibilità in ambito telematico?
Funziona come la pubblicità?
Mi ha quasi stufato scrivere qua, sul blog. Ormai lo fanno tutti e io non sono diverso dagli altri.
A me è sempre piaciuto essere originale e fare da me. Ovvio: alcune cose me le compro come tutti.
L'abbigliamento per esempio: a me piace la comodità ma anche se non seguo la moda ne vengo parzialmente influenzato.
Ma non è questo. Io da sempre penso con la mia testa. E vorrei che lo facessero tutti.
Ma non desidero che tutti facciano la stessa identica cosa.
E' noioso essere omologati. Ecco perchè faccio un mucchio di cazzate (passatemi il termine).
Sbaglio...e sbaglio tanto, sempre.
Però lo faccio da solo.
Anche la scelta di vivere determinate occasioni come le ho vissute è stata un scelta, non sempre felice ma presa con la mia testa.
E adesso la testa mi dice che per essere davvero contro corrente dovrei chiuderlo questo blog.
...che nemmeno so poi a quanti interessi davvero leggerlo.
Di cavolate qua sopra sicuramente ne ho scritte, però anche qui ho scritto quello che volevo e non quello che mi VOLEVANO far dire. Si, ok, non ho stabilito contatti con l'ETA o con l'IRA, non sono un combattente, un estremista, un simpatizzante di frange attiviste o estremiste.
Non voglio fare rivoluzioni ma semplicemente essere me stesso.
E allora adesso mi chiedevo *Ma qui sto solo sprecando tempo?*.
La risposta non la conosco ma sono quasi sicuro di una cosa: questo spazio non lo creato per voi. Più che altro l'ho creato per me. Sono naturalmente contento che qualcuno di voi sia cmq interessato a leggerne il contenuto, ma sappiate che serve come valvola di sfogo per me, per la mia parte forse inespressa.
Mi piace mandare email chilometriche, mi piace esprimermi via lettera. Mi è sempre piaciuto e chi ha avuto l'onore o almeno la freddezza ed il coraggio di arrivare al fondo di una mia lettera lo sa (e mi complimento con lei/lui).
E, inutile negarlo, mi piace scrivere qua sopra.
Ma stasera non va.
Sono stanco e anche un po' così, disilluso. Anche Francesca mi ha lasciato salutandomi di fretta sul messenger XD
Noo, va beh, mi viene da sorridere, non c'entra assolutamente niente ma in questi attimi di strana lucidità nonostante l'uso di LSD mi ritornano in mente gli avvenimenti della serata =)
Porca miseria non ne faccio uso =) Era solamente provocatorio!
Sono fuso si, ma in nessun modo in stato alterato.
Ho solo sonno. E sono un pochino depresso.
Ma volevo dirvi che cmq oggi è stata una bella giornata. Un po' noiosa, ma bella.
Invidio profondamente lo zio Mex (mi sa che adesso basta anche solo ZIO) per le foto SPETTACOLARI degli States, specie quelle della Monument Valley o quelle con le Sequoie perchè sono da sempre quei posti che tutti nella vita vorrebbero visitare.
Mi ha fatto anche tanto sorridere quella foto dove si vedono lui e Anna abbracciati e completamente sprofondati nel sonno, in un abbraccio tenerissimo mentre si riprendono, su una amaca presumo in giardino, dal jet-lag.
E il titolo dice:"Il prossimo che dice che il jet-lag è una cazzata lo ammazzo!".
Bellissima!!!
Grande Zio!!
Ehhehh mi ha strappato un sorriso anche adesso, al solo ricordo.
Rimane anche del tempo per pensare a quanto io sia disordinato nelle mie cose.
Anche io ho tante foto.
Devo decidermi a riordinarle.
Anzi, devo decidermi a mettere ordine nella mia vita. Ma in tutti i sensi.
Soprattutto quello "fisico" del termine.
Sono disordinatissimo.
E anche le mie idee e le mie iniziative sono tantissime, ma poi non ne porto a termine nessuna.
E questo non lo trovo accettabile.
Se di ogni cosa che mi sono proposto nella mia vita conservassi anche solo un risultato, una prova tangibile, sarei sommerso dai ricordi. E invece se mi guardo attorno, specie nella mia camera come adesso, sono solo sommerso da una miriade di cazzate e di "immondizia". E di libri. Mamma mia ne ho davvero tanti. Non pensavo.
Eppure non sono un grandissimo lettore. Oddio, non è vero. Quando mi ci metto leggo volentieri e velocemente. Solo che devo proprio mettermici.
Proprio adesso ne avrei voglia. Si, è passato un mesetto dall'ultimo libro. Cavoli. E' tanto. L'ho letto talmente di buona voglia che spero il prossimo sia così. Ma penso sia difficile eguagliare quel libro. Amazzonia per chi fosse interessato al libro.
Ma mi avete seguito fino a qui??? mamma mia non so cosa vi abbia spinto ad arrivare fin qui e a seguire tutti i miei discorsi sconclusionati.
Dai adesso chiudo qua e me ne vado a dormire che forse è meglio, invece di imbrattare pagine virtuali con inchiostro che non c'è (wow, sembra quasi poetico...seconda stella a destra, questo è il cammino...)
...e poi dritto finooooooo al mattino, poi la strada la trovi da te, TU SORRIDI...il sole già c'è!
XD

2 commenti:

BimbaLamu ha detto...

E si.. l'ho letta tutta fino in fondo.. in realtà non riuscivo a smettere di leggere.. come se il tuo scrivere mi trascinasse con se... quindi nn smettere.

..vale.. ha detto...

E questo il post,o come diavolo si chiama,che mi ha fatto scimmiare l'altra sera,tanto da indurmi a scriverti la mail.E confuso e salta da un argomento all'altro,però parla di te..e ci stanno dentro mille aspetti del tuo carattere che rispecchiano il modo che hai di affrontare le cose e di essere max.per cui ha ragione bimbalamu..non smettere!altrimenti mozzico,lo sai:o)