venerdì, dicembre 15, 2006

Categoria Eventi

Stasera sono andato a sbirciare tra gli annunci della bacheca online degli studenti di Biologia.
Ho notato che molte delle persone che conosco ne fanno uso.
Strano: ho avuto una strana reazione.
Non sono stato tanto contento di questo.
Cioè...si sono contento che utilizziate al meglio questo spazio ma...mi è venuta un po' di tristezza a dirla tutta.
Ci sono tante categorie ma alla voce viaggi o eventi non compare assolutamente nulla!
E non si può creare un forum da semplice studente (come accesso).
Mi piacerebbe interagire col sito ma mi trovo davanti ad un piccolo dilemma: io sono notoriamente, o almeno per quelli che mi vedono in facoltà, una persona espansiva. Però sembra che chi mi vede in quell'ambiente creda che io sia un casinista, uno di quelli buoni solo a far bordello e che non è in grado di dare risultati in ambito accademico.
Innanzitutto non è così però è frustrante che anche solo una persona lo pensi!
Stavo per scrivere un annuncio proprio su quella bacheca, proponendo un viaggio, tipo quello che probabilmente farò domani all'acquario di Genova, o perchè no, una cena di fine anno/natale ma mi sembra solamente di dare un motivo in più a quelli che mi reputano un casinista per continuare a crederlo.
Insomma non mi sono mai tirato indietro di fronte a nulla e questo problema in realtà non esiste ma cazzo...esiste gente un pochino da puzza sotto il naso!!
Si.
Questa è una critica; una critica all'ambiente dell'università.
Alla laurea di Ricky (dovrò scrivere un articolo in proposito come ha suggerito Fabio) con Anto abbiamo visto tante persone di tutti i tipi. Ci sono anche quelli su cui non scommetteresti nemmeno un centesimo...però è carino l'ambiente...non so come dire...variopinto si, direi così.
A me Biologia è sempre piaciuta ma ultimamente sta diventando un ambiente un po' pesante e francamente fatico anche a scorgere nelle persone le amicizie vere. A parte i soliti gruppetti di fidati compagni gli altri si fanno sempre i beep loro.
Diamine ci vediamo per ore intere e spesso non si va oltre al semplice "Ciao, come va?" oppure "Ciao, hai dato l'esame xxx?".
Un po' deludente.
Sicuramente questo succede ovunque ma quando ho cominciato mi piaceva conoscere delle persone nuove. Ultimamente no.
Mi lasciano quel non so che che mi fa pensare che siano solamente dei gran falsi!
E' abbastanza grave questo "collateral thought".
Fatene pure ciò che volete e pensatene quello che più vi pare.
Fanculo a chi crede che a Info eravamo/siamo/saranno solo degli sfigati.
Meglio gli sfigati ma veri (Ivan tu per me rimarrai sempre un mito) che gli snob ipocriti.
Ps: Ivan non ritengo tu sia sfigato, ma per sentito dire questa è l'idea che circola sul tuo attuale e sul mio ex ambiente.
Inutile dire che è facile parlare dando aria alla lingua.
Idioti: gli sfigati siete voi!

4 commenti:

albaesperanza ha detto...

Non solo l' ambiente universitario è variopinto!
Tutto il mondo lo è da quando si è avuta la possibilità di viaggiare e spostarsi per il globo!
Purtroppo, l' uomo non è ancora pronto alle diversità e per questo le boicotta!
Io credo comunque che l' università sia un' ottima possibilità per la vita ma che ad oggi sia istituita in modo errato e schematico!
Per dare un esame devi vestirti in un certo modo così come quando si và ad un collocuio di lavoro, creando comunque una immagine che non ci rappresenta a pieno!
Certo che respiri l' aria di un ambiente falso, lo è!
L' unica cosa che si può fare secondo me per migliorare la situazione è non scendere a compromessi con la forma (che altre volte è indispensabile) e quindi esporre liberamente se non altro il proprio stile!
C' è così poco stile nel mondo!

Isabella ha detto...

Per albaesperanza:
secondo me parli a vanvera...

albaesperanza ha detto...

Può essere ma dammi un motivo che giustifichi ciò che dici!

Isabella ha detto...

Il motivo è che hai scritto solo luoghi comuni ed hai generalizzato fin troppo... comunque Buon Natale!